Museo leRotaie

Esposizione permanente di cimeli ferroviari e modellismo

Inaugurato il parco urbano della stazione giovedì 6 maggio 2021.

La situazione sanitaria nazionale non consente ancora di poter organizzare eventi né di chiamare a raccolta un pubblico numeroso, ma con l’apertura del parco l’amministrazione comunale consegna alla collettività un’importante area della città con funzioni polivalenti e a cui daremo il nostro apporto con l’esposizione museale ferroviaria che da anni curiamo e custodiamo nei locali dell’ex rimessa locomotive, oggi Officina del Tempo Libero.

La nostra esposizione consiste in una vasta gamma di cimeli ferroviari, immagini storiche dal 1880 che raccontano la nascita e lo sviluppo della rete ferrata in Molise, un plastico che riproduce scorci delle nostre ferrovie con l’imponente riproduzione fedele della stazione di Isernia ambientata fino agli anni ’80 del secolo scorso e anche una collezione di modellini che hanno fatto la storia delle nostre care Lima e Rivarossi.

Di pari passo proseguono spediti ad opera di RFI i lavori di riqualificazione della stazione, con l’adeguamento tecnologico e funzionale dell’impianto e l’elettrificazione della linea, che porteranno al ritorno dei treni ordinari tra Isernia e Roma/Napoli, con la nuova trazione elettrica, entro quest’anno, per poi arrivare il prossimo anno a Campobasso.
Il terzo binario inoltre sarà dedicato ai convogli turistici di Fondazione FS Italiane, con l’area del marciapiede che sarà appositamente allestita e rappresenterà il vero punto d’incontro tra la stazione e il parco urbano, nonché il primissimo biglietto da visita di Isernia per i viaggiatori che raggiungono la città in treno.

Per il momento il museo sarà visitabile nei giorni festivi e prefestivi dalle 17.00 alle 20.00 ma non è esclusa la nostra presenza anche durante la settimana per consentire di visitare la nostra esposizione.

Possibile anche prenotare una visita per gruppi inviando una mail a: info@lerotaie.com oppure chiamando al 366.5410667.

Purtroppo abbiamo ancora le misure sanitarie da rispettare per le visite: ingresso con green pass, non toccare gli oggetti esposti e mantenere la distanza di almeno un metro durante la visita.

Vi aspettiamo!

Parte dell’esposizione

 

Particolare della riproduzione in scala H0 della stazione di Isernia